Ristorante S’Apposentu – Siddi (Sardegna)

Vico Cagliari 3, Siddi (VS) – Tel: 070/9341045 – Sito web

Potevamo passare le nostre vacanze estive in Sardegna senza provare quello che è considerato da molti il miglior ristorante dell’Isola? Chi ci conosce sa che la domanda è retorica: amiamo a dismisura la cucina sarda, sarebbe stato un delitto imperdonabile non mangiare al S’Apposentu, in Medio Campidano.

La fatica per arrivare a Siddi (750 anime) da dovunque voi proveniate, sarà ripagata dalla sola vista della signorile palazzina liberty (palattu in lingua sarda) in cui è ospitato il ristorante: un edificio degli inizi del ‘900 ristrutturato di recente, sede per anni del famoso pastificio Puddu (chiuso nel 1996), dove trova oggi spazio anche Accademia Casa Puddu, una scuola per aspiranti cuochi.

A fare la differenza qui, in verità, è la cucina. Petza sa il fatto suo – non a caso per anni ha spopolato in quel di Cagliari con il suo S’apposentu al Teatro Lirico che raggiunse fino la stella Michelin. I piatti che propone hanno radici ben salde in questa terra sarda lontanissima dalla costa e dal turismo, anche quando c’è la volonta di osare di più o quando c’è di mezzo il mare.

Piatto emblema di questo modo di intendere l’arte culinaria è forse il brodo di gallina con verdure, basilico e crudo di pesce. Un’ottima idea, modernissima e intelligente, magistralmente eseguita. Su questa scia anche il resto del menu di mare, da cui spiccano pure l’originale crema di riso di San Gavino con gelato al gambero, limone e menta e i pillus di semola con arselle, fagiolini e seppie marinate. Meno incisivo solo il fritto di nasello, gamberi e fiori di zucca.

Il menu di terra convince quasi ancor di più a livello di golosità pura. L’ou cun bagna, uovo cotto a bassa temperatura e poi fritto, su coulis di pomodori (rivisitazione di una piatto povero della zona) è un concentrato unico di sapori. Fantastiche le lumache di vigna, presentate senza fronzoli solo con delle briciole di pane ripassato alle erbette. Dicasi lo stesso per i minuscoli raviolini di melanzane con fonduta al pecorino e tartufo scorzone.

Supersonica la tagliata di pecora, con salsa al vino e patate: chi lo dice che la carne di questo animale, per forza, debba essere stracotta per essere mangiabile? Qui è appena scottata eppure rimane morbidissima e saporita – merito di mani precise ai fornelli e di una materia prima selezionata accuratamente sul posto. Parimente memorabile è la selezione di formaggi (alcuni prodotti in casa) ovviamente caratterizzata dall’essere pecorino only.

Simbolo del forte legame del S’Apposentu con il territorio è, infine, anche un dessert da divorare a badilate come il gelato allo zafferano from San Gavino Monreale: ennesimo esempio di grande tecnica e di come sia possibile essere creativi senza dimenticarsi della terra da cui si spicca il volo. Non sarebbe male se la Nuova Cucina Sarda imboccasse la strada intrapresa da Roberto Petza.

Foodometro™
•Cucina: creatività a partire dal territorio. 8,5
•Ambiente: bellissima atmosfera, raffinatezza rustica. 8,5
•Servizio: cameriere troppo sfasato (ai nostri vicini di tavolo ammerigani ha tradotto “nocciole” con “nocciols”), divise inguardabili (che ci azzecca il cappello?). 6,5
•Da Non Perdere: brodo di gallina con crudo di mare, pecora, gelato allo zafferano
•Da Evitare: fritto di nasello, gamberi e fiori di zucca abbastanza banale
•Prezzo: menu a 48 euro con aperitivo offerto, rapporto q/p semplicemente pazzesco
•Giudizio Finale: il paradigma della Nuova Cucina Sarda. 8

Giacomo Robustelli

Annunci

2 risposte a “Ristorante S’Apposentu – Siddi (Sardegna)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...