Trattoria del Pomiroeu – Seregno (MB)

Via Garibaldi 37, Seregno (MB) – Tel: 0362/237973 – Sito web

In pieno centro storico di Seregno, nella borgata Pomireu, un tempo zona ricca di meleti, si nasconde l’omonimo ristorante (da una stella Michelin) dello chef Giancarlo Morelli. Un luogo dove abbandonarsi alle cure dei numerosi e sempre sorridenti camerieri e ai piaceri di un’alta cucina solida e concreta.

Il servizio è gestito da un team giovane e volitivo, che accoglie e segue i clienti con rara attenzione e gentilezza. Le piccole sale sono arredate in stile moderno e originale (fantastici i palchi di cervo in plastica sulla parete), con tavole ben apparecchiate e sufficientemente distanti tra loro.

Appena seduti iniziano le sorprese. Niente cestino del pane. Si può scegliere, infatti, da un immenso vassoio offerto dal personale dove spiccano panini farciti, focacce e sfoglie croccanti, tutti preparati dalla cucina.

In lista sono presenti piatti alla carta e due menù: Tradizione (3 portate a 48 euro) e Itinerario Gustoso (6 piatti a 80 euro). Si inizia la cena con un piccolo benvenuto, nel nostro caso un  molto apprezzato Sorbetto al pomodoro su crema di Parmigiano e basilico croccante. Ma il picco arriva con i primi.

Sorprendente il Risotto dell’anno “Concorso Premio Gallo”, ovvero il Risotto Carnaroli del “Pavese Gran Riserva” mantecato alla ricotta di bufala leggermente affumicata con tartare di gamberi rossi e tartufo nero, colatura di alici (22 euro). I gamberi si apprezzano per la loro freschezza e si sposano perfettamente con il profumo più intenso del tartufo e della colatura. La mantecatura e la cottura sono semplicemente perfette ed elevano questo risotto ad uno tra i più buoni per ora mai assaggiati.

Non così in alto arrivano i secondi piatti. Buona la Pernice laccata al miele, cardi alla crema e Parmigiano (28 euro). Un po’ meno fortunata la Lombata di cervo alla mitteleuropea con sedano rapa in crema soffice (28 euro). La carne è assolutamente ben cotta, lasciata leggermente al sangue, in modo da esaltare il sapore della selvaggina. La crema invece convince poco, sia per gusto che per quel che riguarda la consistenza. Personalmente poco apprezzata e “di troppo” la frutta disidratata in accompagnamento, che rischia di addolcire eccessivamente la carne e coprirne il sapore.

Per quel che riguarda i dessert (in carta a ben 16 euro), ottimo il Tiramisu croccante dedicato a Kunsheng Li, rivisitazione perfettamente riuscita di questo classico dolce, dove la consistenza spumosa della crema si accompagna alla croccantezza della sfoglia. Meno entusiasmante la Mezza sfera di cioccolato con cuore di whisky e gelato al tabacco in cui il cacao tende a soverchiare tutto il resto.

All’altezza della qualità della cucina e del servizio della Trattoria del Pomireu il conto. Per tre piatti alla carta e due bicchieri di vino il prezzo si aggira sui 90-100 euro a testa (6 euro di coperto). Una spesa sicuramente elevata, anche se giustificata dalle sensazioni decisamente piacevoli che qui si possono provare.

Giancarlo Morelli non è solo un valido chef. É anche un attento imprenditore, che riesce a valorizzare il suo ristorante attraverso tante iniziative collaterali interessanti. Una su tutte lo sconto under 30 del 40%, grazie al quale abbiamo potuto cenare qui senza spendere più delle nostre disponibilità solite. Nessun trattamento di serie B, al contrario:  grande attenzione verso di noi e voglia di confrontarsi per potersi ancora migliorare. Un gesto che abbiamo apprezzato molto, al pari del servizio ineccepibile, forse il migliore tra tutti i ristoranti visitati.

La Trattoria del Pomiroeu non è solo buona cucina. E’ un’idea di ristorante e di rapporto con la clientela praticamente unica – da seguire con attenzione.

Foodometro™
•Cucina: splendidi i risotti, qualche alto e basso nel resto dei piatti. 7.5
•Ambiente: moderno e elegante 7,5
•Servizio: eccellente. 8,5
•Da Non Perdere: risotti e vassoio del pane
•Da Evitare: carta dei vini abnorme e difficile da sfogliare
•Prezzo: 90-100 euro per tre piatti e calice di vino.
•Giudizio Finale: un ristorante perfetto per una cena all’insegna del relax e della buona cucina. 7,5

Federica Pallavicini

Annunci

4 risposte a “Trattoria del Pomiroeu – Seregno (MB)

  1. ecco il sorbetto al pomodoro su crema di Parmigiano e basilico croccante è un gran bel benvenuto 🙂
    Lo dicevate che vi era piaciuto, ma non riuscivo a sentire bene l’altra sera

  2. Devo dire che era da un pò di tempo che non rimanevamo piacevolmente colpiti da un ristorante. Diciamo che su 5 provati di solito ne troviamo 1 che meriti sul serio. E questo è tra quelli 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...