Ristorante Crotasc – Mese (SO)

Via Don Primo Lucchinetti 63, Mese (SO) – Tel: 0343/41003

La Valchiavenna è una bella, ricca, vallata che si srotola dai passi dello Spluga e del Maloja fino al trivio di Fuentes, punto estremo settentrionale del lago di Como. Pur non essendo molto estesa, può vantare un alto numero di interessanti ristoranti: oltre ai due eccellenti stellati (Cantinone e Lanterna Verde) e ad alcune tavole di buon livello, spicca il Crotasc – con i suoi quasi 3 secoli di vita, uno dei più antichi crotti della zona, primo in assoluto ad aprire al pubblico nel 1928.

Il locale, di proprietà della famiglia Prevostini da tre generazioni, è gestito oggi da Mamete, famoso ed apprezzato produttore di grandi vini di Valtellina che qui ha la sua cantina. Alla sala storica (con camino, pietra a vista, rame appeso alle pareti) ha deciso di affiancare da qualche tempo un nuovo locale. Più luminoso, ampio, moderno, dominato dalla semplicità del legno chiaro.

Il matrimonio tra storia e innovazione che caratterizza l’ambiente si ritrova anche nel piatto. Gli intramontabili classici della cucina valligiana fanno da contraltare ad una serie di proposte creative, legate comunque (almeno in parte) all’utilizzo di ingredienti di provenienza locale. Due i menù-degustazione presenti in lista e ampia la scelta di piatti alla carta.

Per “giocare in casa” si può quindi puntare sui salumi (bresaola, bresaola di cervo, carne secca di capriolo, salamino bastardell, Violino di capra), sugli impeccabili gnocchetti di patate chiavennaschi, sui (non impeccabili) pizzoccheri, sul morbidissimo guancialetto di vitello brasato ai vini di Valtellina su nido di polenta.

Noi – nel nostro pranzo di fine dicembre – abbiamo sperimentato l’anima più estrosa (se così si può dire) del Ristorante Crotasc ordinando un raffinato flan alla zucca accompagnato da una fantastica fonduta di caprino, la piacevole mortadella di coniglio con pistacchi e zucca candita, i ravioli ripieni di coscetta di capretto nostrano al vin santo su crema di bietoline da campo.

L’ossobuco di cervo in salmì, accompagnato da polenta e da crauti rossi stufati, per quanto ci ha entusiasmati, meriterebbe un capitolo a parte. Ci ha stupiti l’incredibile tenerezza della materia prima e la lussuriosa bontà della densa salsa in accompagnamento. Così come la perfetta interazione tra note dolci e salate. Senza dubbio uno dei migliori piatti di carne mangiati negli ultimi mesi.

Abbastanza originali i dolci. Da segnalare per esempio il cremino di torroncino e cioccolato bianco con cuore di spuma allo sforzato e fave di cacao o la Creme Brulée all’essenza di liquirizia e cannella.

La lista dei vini è incentrata principalmente sulla Valtellina, ovviamente è presente tutta la gamma dei prodotti di Mamete Prevostini. Personalmente pensiamo che sia cosa buona giusta accompagnare un ottimo pranzo al Crotasc con un’ottimo Sforzato di casa, Albareda o Corte di Cama che sia.

Foodometro™
•Cucina: tipicità e creatività gestite con sapienza e mano sicura. 8
•Ambiente:  montano tradizionale o moderno a seconda dei gusti . 8
•Servizio: professionale ma poco empatico. A tratti gira a vuoto. 6,5
•Da Non Perdere: ossobuco di cervo
•Da Evitare: pizzoccheri
•Prezzo: 35-40 euro a testa v.e.
•Giudizio Finale: quando “storia” e “innovazione” vanno a bracetto in modo intelligente, il risultato è assicurato. Una delle migliori tavole tra Valtellina e Valchiavenna. 8

Giacomo Robustelli

Annunci

3 risposte a “Ristorante Crotasc – Mese (SO)

  1. Fantastici ricordi delle gite fuori porta in terra elvetica 🙂 E’ stato interessante vedere negli anni i miglioramenti fatti, questo lento progredire della linea di cucina, bravi!

  2. purtroppo in certi luoghi divento schiavo delle abitudini. Come al Miramonti ogni volta entro col fermo proposito di non prendere il risotto, qui non riesco a fare a meno degli gnocchetti, che contenendo quel panetto di burro a porzione non mi lasciano lo spazio per provare tutti i piatti che vorrei…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...