Convivio. A Tavola tra cibo e sapere

Bella iniziativa Convivio. A tavola tra cibo e sapere, organizzata dalla Fondazione Corriere della Sera ed Expo Milano 2015. Otto incontri che tratteranno di alimentazione e cultura, condotti da personaggi di spicco dei settori più diversi: storia dell’alimentazione, filosofia, politica, religione e tanto altro ancora.

Ogni serata, ospitata al Piccolo Teatro Grassi di Milano, approfondirà le connessioni tra questi temi e il cibo, con l’obiettivo di dare rilievo all’importante valenza sociale e culturale del cibo.

Di seguito l’elenco completo degli incontri in programma:

dicembre 2011
Arte moderna e contemporanea a tavola
Germano Celant
direttore della Fondazione Prada, Milano e curatore della Fondazione Vedova, Venezia e Fondazione Aldo Rossi, Milano

16 gennaio 2012
La sacralità del cibo
Dionigi Tettamanzi
Cardinale, Arcivescovo emerito della Diocesi di Milano

23 gennaio 2012
La politica a tavola nell’Italia unita
Gian Antonio Stella
editorialista del Corriere della Sera

30 gennaio 2012
“Io me te magno” Il cinema italiano a pranzo
Paolo Mereghetti
critico cinematografico e giornalista del Corriere della Sera

5 marzo 2012
Cucina e identità nazionale
Massimo Montanari
professore di Storia medievale e di Storia dell’alimentazione all’Università degli Studi di Bologna

12 marzo 2012
L’ultima cena
Pietro C. Marani
professore di Storia dell’arte moderna al Politecnico di Milano

19 marzo 2012
Il Simposio
Massimo Cacciari
professore di Filosofia all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano

26 marzo 2012
A tavola con gli antichi
Eva Cantarella
professoressa di Diritto greco all’Università degli Studi di Milano

Convivio. A tavola tra cibo e sapere
Location Piccolo Teatro Grassi
Indirizzo Via Rovello 2 Milano
Orario 20.30
Prezzi Ingresso libero solo con prenotazione al num 02/87387707

Annunci

Una risposta a “Convivio. A Tavola tra cibo e sapere

  1. ma che bello c’è anche Eva Cantarella, l’adoro è bravissima.
    Meno male che c’è la blogosfera, mi sarei persa questa notizia. Forse è il caso che mi segni la data però.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...