Milka Philadelphia

Al rientro delle vacanze estive Milano era tapezzata da inquietanti manifesti pubblicitari dalla scritta: esiste davvero? Ci sono voluti mesi, ripensamenti, tentennamenti continui al banco frigo prima di riuscire ad acquistare il prodotto pubblicizzato, il Milka Philadelphia.

Il claim, più che incuriosirci, ci ha terrorizzati. Una crema al formaggio e cioccolato pensavamo effettivamente non potesse esistere, per diverse e più che sensate ragioni. Alla fine, in un atto di sacrificio destinato al nostro pubblico, abbiamo provato anche noi questa crema spalmabile.

La cosa più difficile è stata trovare il momento giusto per l’assaggio. Onestamente a colazione era troppo pensare di mangiare qualcosa con del formaggio. Lo stesso dopocena.

Arrivato l’attimo giusto, durante la merenda, e aperta la confezione viola del Milka Philadelphia, lo spettacolo non è stato dei migliori. Il prodotto appare, infatti, di una consistenza molliccia e leggermente gelatinosa, dal colore marroncino. Diciamo che certo non fa immediatamente venire l’acquolina in bocca. Per quanto riguarda il gusto è qualcosa di unico (e non in senso in positivo). Si sente distintamente il sapore di cioccolato, mischiato tremendamente all’acidulo tipico del formaggio spalmabile.

Forse alla Kraft, azienda proprietaria sia di Milka che di Philadelphia, hanno pensato a un nuovo prodotto estraendo a caso gli ingredienti tra i loro marchi. Così, per vedere cosa ne veniva fuori. Il risultato, a nostro parere, è di dubbio gusto e, a parte per gli amanti del trash food d’avanguardia, non vediamo la possibilità per  Milka Philadelphia di conquistare il pubblico. Forse il claim sarebbe da ripensare con queste parole: Ma perché esiste davvero?

Foodometro™
In: campagna pubblicitaria che incuriosisce
Out: consistenza da budino molliccio, per giunta acidulo
Un prodotto che, dopo la curiosità, scatena il disgusto. 4

Federica Pallavicini

Annunci

8 risposte a “Milka Philadelphia

  1. Pingback: Milka Philadelphia·

  2. Mi ha molto divertito leggervi! Ho la netta sensazione che non attiri neanche i bambini, forse, nell’immaginario kraftiano, destinatari di questa presunta ‘leccornia’.

  3. è… è… immangiabile!
    perchè esiste? per tener lontano gli yeti!
    alla Kraft pensano alla nostra sopravvivenza, mica a sfamarci 😀 …a quello pensa il pagliaccio Ronald!!

  4. Siete pazzi??? secondo me è molto meglio della nutella!!!Più fresco e leggero!E comunque dentro non c’è philadelphia se solo leggeste gli ingredienti…sa da lindor!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...