Basìn de Sundri

A differenza di quasi tutte le altre località del Bel Paese, la Valtellina non può vantare molti piatti tipici. Pizzoccheri, sciatt, bitto, bresaola e poco altro. Il perché è presto detto: la terra delle nostre valli non è ricca come altre di materie prime. C’è dunque voluta l’inventiva di un pasticcere di Sondrio per creare un dolce che potesse essere considerato la specialità del capoluogo montano: i Basìn de Sundri.
Gli ingredienti sono quelli messi a disposizione da questa difficile terra. Farina di segale, uova, burro d’alpeggio, noci, fichi, uvette, miele e grappa. Più o meno gli stessi dell’unico (o quasi) altro dolce tipico della Valle, la bisciola. Non deve essere stato semplice per la famiglia Pompucci, titolare del laboratorio artigianale dove sono prodotti i Basìn de Sundri, pensare a qualcosa che utilizzasse queste semplici materie prime e che fosse in qualche modo diverso dalla concorrente bisciola.

Pur essendo nati e cresciuti a Sondrio, non avevamo mai assaggiat, fino a poche settimane fa, questi biscotti. A convincerci nell’acquistare e provare i Basìn de Sundri è stata, a dir la verità, la scatola di latta nella quale sono confezionati – classica e dal sapore antico. È stata dunque una piacevole sorpresa scoprire che non solo la confezione era bella, ma che anche i dolci racchiusi in essa  fossero decisamente buoni.

A differenza della “rivale” bisciola, questi biscotti sono marcatamente dolci. Ricoperti da una sottile glassa di zucchero, rimangono morbidi e quasi si sciolgono in bocca. La frutta secca è presente in quantità abbondanti e ben si sposa con gli aromi del miele e della grappa, che si riescono facilmente a distinguere.

I prezzi vanno dai 3.50 euro ai 5.50 per la confezione più semplice da 250 gr, fino ai circa  8 euro per la stessa quantità di biscotti venduti nella scatola di latta. Un dolce che richiama i sapori classici valtellinesi ma con un tocco di originalità unica.

Chi volesse sapere di più o acquistare online i Basìn de Sundri può cliccare sul sito del laboratorio artiginale Pompucci o sulla pagina dedicata dello Store Valtellina.

Foodometro™
In: biscotti genuini e gustosi
Out: in vendita quasi esclusivamente nel capoluogo valtellinese
Ora anche Sondrio può vantare il suo dolce tipico. 7.5

Federica Pallavicini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...