Aniko’ Salumeria Ittica – Senigallia (AN)

Piazza Saffi 10, Senigallia (AN) – Tel: 071/7931228

Moreno Cedroni: uno tra i più celebri (e celebrati) chef italiani. L’uomo che ha costruito con le sue mani la fortuna del pluristellato ristorante La Madonnina del Pescatore di Senigallia. Un imprenditore che ha utilizzato il suo nome per creare un vero e proprio brand. Propietario ed ideatore, oltre che del locale citato, di altri tre ristoranti: Il Clandestino, sushi bar affacciato su una delle spiagge più belle del parco del Conero, un omonimo locale ospitato nella Maison Moschino di Milano e Anikò, salumeria ittica nel cuore di Senigallia, meta di una delle nostre ultime visite nelle Marche.

Quest’ultimo locale vuole essere una vetrina, alla portata di tutti, in cui in mostra c’è chef Cedroni e i prodotti che portano il suo nome. Non un vero e proprio ristorante, ma un piccolo bancone con alcuni tavoli. Un’idea di street food assolutamente innovativa e originale, per un aperitivo o uno spuntino veloce ma “di classe”. I piatti offerti da Anikò sono preparati con salse, scatole di pesce e marmellate tutte a marchio “Moreno Cedroni” – in bella vista nella cucina aperta del ristorante e, ovviamente, in vendita.

Interessanti e molto piacevoli sia al palato che alla vista i piatti offerti. Partendo dagli antipasti, ottimo il Tonno crudo con insalata, senape e mandorle tostate (10 euro), piatto agrodolce con una piacevole croccantezza data dalla frutta secca. Stesso discorso per quanto riguarda lo Spiedino di pesce spada con verdure croccanti servito con salsa lamponi&zenzero Moreno Cedroni (7.50 euro l’etto).

Passando ai primi, da provare i Fusilloro Verrigni al Samone Affumicato con salmone marinato, mayonese di rapa rossa salsa di cocco e lime e polvere yuso (10 euro). La pasta ha un formato molto particolare (è decisamente grossa) che ben si sposa con la delicata salsa con la quale è accompagnata. Più classica, ma altrettanto piacevole è la Polentina con vongole (8 euro), morbida e saporita.

Da applauso i dolci. Sia la mousse di cioccolato con olio alle clementine e fiore di sale di Cipro (5 euro) che quella al cappuccino con lingue di gatto (5 euro) sono semplicemente irresistibili.

Nel complesso siamo rimasti decisamente soddisfatti dall’esperienza avuta da Anikò. Un locale difficilmente inquadrabile in una categoria specifica. Un ristorante. Un negozio. Un bancone per l’aperitivo. Un ponte verso l’eccellenza della cucina di Cedroni.

Foodometro™
•Cucina: pesce all’insegna della creatività. 8
•Ambiente: moderno gazebo con piccoli tavoli e cucina a vista. 8
•Servizio: cameriere gentilissime e tempi giusti. 9
•Da Non Perdere: Fusilloro Verrigni e Mousse al cappuccino con lingue di gatto
•Da Evitare: toilette “di fortuna”
•Prezzo: 30 a testa per antipasto, primo e dolce, calice di vino incluso.
•Giudizio Finale: un’idea che speriamo venga presto esportata anche a Milano. 8

Federica Pallavicini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...