Pizzeria ‘A Tarantella

Via Guido Mazzali 5, Milano – Tel: 02/28510895

Nel nostro Paese la pizza è  come il calcio: siamo tutti sedicenti esperti conoscitori della materia. Ognuno di noi detiene granitiche certezze su quali siano le migliori pizzerie della città, dell’Italia, del Mondo e dell’Universo. Sarà per questo che, la top ten della pizza napoeltana a Milano recentemente stilata da Valerio M.Visintin, ha scatenato in noi una reazione quasi stizzita. Vedere tre dei nostri indirizzi preferiti relegati nella parte bassa della classifica ci ha suscitato infatti una certa perplessità, ha minato le nostre convinzioni accumulate sul campo in anni di esperienza. Siccome ci fidiamo del critico del Corrierone, e siccome non siamo così sordi nei confronti dell’opinione altrui, non abbiamo potuto far altro che provare la sua numero uno in assoluto, la Pizzeria ‘A Tarantella.

Il localino è nascosto in una via defilata di una delle zone non tra le più attraenti della Città. La sala è scarna: al centro un televisore sempre acceso; ad un lato il bel forno a legna; tutto intorno economici tavoli apparecchiati con tovaglie di plastica. Nessuna (o quasi) la concessione all’estetica. Chi se ne frega: In pizzeria, personalmente, ci interessa praticamente solo la bontà della pizza.

E dobbiamo subito dire che in questo caso la pizza è buona sul serio. Qui i crismi della tradizione napoletana sembrano venire rispettati appieno. Forse perché Ciro, il pizzaiolo, proprio da Napoli viene. Il bordo è alto, croccante esternamente e soffice all’interno. Al centro, la base è più sottile anche se piuttosto “tenace” : basti dire che l’estremità della fetta tagliata non crolla verso il basso – indice, secondo l’esperto Marco Lungo, di una buona maturazione dell’impasto. La passata di pomodoro utilizzata ha gusto deciso e buon profumo; la mozzarella fiordilatte è ben scolata e di ottima qualità; lo stesso dicasi per le olive di Gaeta utilizzate su alcune versioni della pizza.

Tabula rasa oltre la pizza: in lista giusto qualche antipasto (caprese, frittini) e i pagnottielli, dei panini farciti in diversi modi preparati con la pasta della pizza e cotti sul bordo del forno. Niente spina, la  birra c’è solo in bottiglia e le marche disponibili sono le arci-solite. Il servizio – per quello che abbiamo sperimentato un sabato sera – è abbastanza lento. Non tanto perché le cameriere siano impacciate ma perché in due/tre sono sottonumero per reggere una clientela consistente non solo ai tavoli ma anche in coda per la pizza d’asporto. Bisogna sottolineare che ce la mettono tutta e riescono a sbrogliarsela discretamente in momenti a dir poco caotici.

Nonostante questi problemi rilevanti, con la magnifica pizza della ‘A Tarantella, abbiamo apposto senza esitazione una nuova bandierina alla nostra mappa delle tre-quattro migliori pizzerie di Milano.

Foodometro™
•Cucina: pizza e quasi null’altro. 8
•Ambiente: anonimo. 6
•Servizio: volenteroso ma sottonumero. 6.5
•Da Non Perdere: pizza, what else?
•Da Evitare: dessert industriali
•Prezzo: margherita 5.50€, bufala 7€, birra sui 3€
•Giudizio Finale: anche per noi una delle migliori pizze di Milano. 8

Giacomo Robustelli

Immagini: profilo facebook della Pizzeria ‘A Tarantella

Annunci

2 risposte a “Pizzeria ‘A Tarantella

  1. Pingback: Pizzeria La Baia – Milano | Thebigfood·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...