Eletto Prodotto Dell’anno 2011???

Quante volte avete visto sulle pubblicità di diversi articoli (alimentari e non) la dicitura Eletto Prodotto dell’anno? Forse non vi siete mai chiesti cosa significasse questa non troppo chiara espressione. Non lo avevamo fatto neppure noi fino a che, in questi primi mesi del nuovo anno, non abbiamo visto su tanti avvisi e su tanti prodotti, il famigerato logo rosso Eletto Prodotto dell’anno 2011. Ma come? Non siamo neppure a metà febbraio e già hanno assegnato il premio?

Questo fatto curioso ci ha spinti ad indagare più in profondità, per capire quale fosse il meccanismo dietro a questo enigmatico premio. Non è difficile scoprirlo, basta, infatti, collegarsi al sito ufficiale. Spulciando le diverse pagine abbiamo scoperto che è organizzato da concessionarie, centri di ricerca, agenzie di comunicazione, marketing e pubblicità, tra le quali per esempio la IGP Decaux, GFK, Telesia e Universo Pubblicità.

Come si legge online: «l’iscrizione dei prodotti al concorso è gratuita e aperta ai prodotti innovativi del largo consumo inseriti nella Grande Distribuzione Organizzata». Peccato che i finalisti, una volta selezionati da un comitato di presunti esperti del settore (esperti del mondo accademico, del marketing e giornalisti), debbano pagare 4.000 euro per poter partecipare al concorso. In caso di vittoria sono necessari poi altri 16.000 euro per avere diritto ad usare il logo ufficiale per un anno su comunicazioni e packaging.

Un vincitore che deve pagare per aver vinto qualcosa suona sicuramente strano. Curioso anche il fatto che il logo si trovi su innumerevoli prodotti.  Fatto facilmente spiegabile, dal momento che ogni articolo viene eletto all’interno di una delle quasi quaranta diverse categorie merceologiche di appartenenza. Ad esempio quella delle bevande analcoliche, della pizza, dei condimenti freschi, del baby food etc. Lascia poi basiti scoprire che esistano categorie del calibro di pulizia naso bambini o integratori in tappo.

Ultimo mistero da svelare: chi è che effettivamente nomina i vincitori? Ogni anno viene organizzata una ricerca fra settembre e ottobre, nella quale 12.000 consumatori selezionati da TNS Italia sono interrogati sui prodotti finalisti. Il prodotto che all’interno della sua categoria ottiene la media più alta tra attrattività e valore d’uso viene finalmente eletto Prodotto dell’Anno.

Dopo avere raccolto tali informazioni, questo concorso ci pare meno trasparente di Sanremo e Miss Italia messi insieme. È difficile infatti pensare che un medio frequentatore italico di supermercati sia a conoscenza che quella di Eletto prodotto dell’anno altro non è che una raffinata e ben strutturata operazione di marketing.

Federica Pallavicini
Giacomo Robustelli

Annunci

Una risposta a “Eletto Prodotto Dell’anno 2011???

  1. ritengo “i prodotti dell’anno” la più subdola trovata pubblicitaria dopo le lozioni per far ricrescere i capelli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...