Burro di panna fresca Beppino Occelli

L’italica eterna contrapposizione olio vs. burro, vede non di rado soccombere quest’ultimo nei confronti delle salutari caratteristiche dell’extra vergine d’oliva, considerato uno dei pilastri della tanto celebrata dieta mediterranea. Personalmente, essendo nati e cresciuti al nord più estremo, teniamo il (buon) burro in grande considerazione e lo utilizziamo in cucina con una discreta frequenza. Normalmente  ci serviamo di un eccezionale prodotto valtellinese acquistato direttamente in alpeggio. Quando terminano le scorte, la nostra prima scelta è il burro di panna fresca Beppino Occelli, presente a Milano in supermercati come Pam od Esselunga.

La distanza che esiste tra tale burro e quelli di altri marchi che si trovano nei banchi frigo della grande distribuzione è semplicemente siderale. Innanzitutto bisogna dire che questo è uno dei pochi in Italia ad essere preparati a partire da panne di centrifuga e non da affioramento (in questo articolo di Dario Bressanini è spiegata bene la differenza). C’è poi da sottolineare che l’azienda cuneese di Beppino Occelli – da 30 anni produttore in quel di Farigliano – adopera solo latte scelto di prima qualità che lavora rigorosamente fresco di giornata.

Che siamo di fronte ad un grande prodotto lo si intuisce dal delizioso acidulo profumo di panna che emana pure da crudo. Rende al meglio spalmato su una fetta di pane caldo e mangiato semplicemente con l’aggiunta di un’acciughina o di un pizzico di sale. È ideale inoltre per creare ottimi dolci vista la consistenza morbidissima che lo rende lavorabile senza troppo sforzo anche se appena tolto dal frigorifero.

Il Guardian l’ha inserito tra i 5 migliori burri d’Europa, Wine Spetactor lo ha premiato come il più buono in vendita sul mercato americano. Noi di thebigfood eleggiamo, nientemeno, il burro di Beppino Occelli come il miglior sostituito al nostro amato burro artigianale di alpeggio. Unico difetto, il costo: 2 euro circa per il panetto da 125 gr. non sono pochissimi.

Foodometro™
In: sapore e consistenza unici
Out: confezione non comodissima
Il miglior burro nei supermercati italiani. 8

Giacomo Robustelli

 

Annunci

3 risposte a “Burro di panna fresca Beppino Occelli

  1. Dove lo prendi il burro di alpeggio? quando vado in val di mello e lo trovo dal malgaro faccio scorta.
    non c’è paragone con gli altri burri, forse ha un sapore troppo forte ma il burro ha la capacità di aggiustare i piatti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...