Pizzeria Ciripizza

Via Paolo Sarpi 63, Milano
Tel: 02/36561221

Per chi ama la pizza, Milano non è certo una piazza dalle grandi possibilità. A prescindere dall’infinito (e forse inutile) dibattito su quale sia realmente la pizzeria migliore del capoluogo, rimane indiscutibile un fatto. La pizza preparata sotto la madonnina nulla (o ben poco) centra con quella che si trova in altri luoghi d’Italia. Bisogna quindi accontentarsi e scegliere quelle pizzerie che, quantomeno, lasciano intuire la reale bontà di questo piatto. Ne abbiamo già passate molte in rassegna, ma ancora non vi avevamo parlato di quella che, a detta di molti, offre un quid in più rispetto alle altre: Ciripizza.

Il locale fa parte di un progetto di franchising ideato dall’imprenditore/pizzaiolo salernitano Cosimo Mogavero. Per garantire nella filiale meneghina la stessa qualità della pizza servita nei punti vendita di Salerno, la catena utilizza le medesime materie prime, ovvero pomodori e mozzarelle campane, e cuoce la pizza rigorosamente in forni a legna di alta qualità.

La pizzeria Ciripizza di Milano, situata ai margini della locale Chinatown, è ovviamente ricca di richiami alla tradizione campana anche nell’arredamento con i  colorati mosaici a decoro del forno (e pure delle toilette). Peccato che questo stile sia mischiato, senza troppo successo, ad arredi più moderni, come le sedie di Philippe Starck (belle ma mostruosamente scomode), o i quadri dallo stile indefinibile alle pareti. I tavoli(ni) non sono numerosissimi ed è sempre meglio evitare i giorni di punta per non dover aspettare troppo per sedersi.

Per quanto riguarda il cibo,  segnaliamo come antipasto le ottime bruschette, preparate con  pane fragrante e condite da un olio molto profumato. Una porzione per due è sufficiente e non rovina l’appetito per quello che è senza dubbio il piatto forte di questo locale, ovvero, manco a dirlo, la pizza.

Le varietà offerte sono numerose e vengono descritte una ad una in un depliant con annessa dettagliata descrizione. Oltre ai diversi condimenti, da Ciripizza è anche possibile scegliere l’altezza della pasta fra bassa, media e alta. Scorrendo la lista balzano agli occhi immediatamente alcune pizze alquanto particolari: Primula, Girasole e Dalia,  dalle decantate e presunte doti antiossidanti. Non possiamo esprimerci al riguardo perché non le abbiamo mai provate, essendo nella scelta della pizza più che ultraconservatori.

Lasciamo quindi il giudizio sulle pizze antiossidanti a persone dagli orizzonti più ampi dei nostri per dedicarci a ciò che abbiamo ordinato nelle nostre visite, ovvero la classica Margherita. Bisogna sottolineare il fatto che c’è molta differenza tra la  versione con base a pasta sottile, dal bordo basso, preparata alla maniera salernitana tradizionale, e quella a pasta media, molto più simile alla pizza napoletana classica. Entrambe sono buone e la scelta fra le due è dettata solamente dai gusti personali nonché dalla fame. Buona la passata di pomodoro (molto saporita)  e la mozzarella, mai acquosa (neppure nella versione con la bufala).

Da sottolineare il fatto che la pizza è piuttosto piccola e, nella variante a pasta bassa, ci ha spesso sfamato non sufficientemente. Una soluzione possibile è quella di ordinarne tre per due persone (fatto avvistato in modo ricorrente a diversi tavoli) o, altrimenti, buttarsi sui dolci. Questi, ad eccezione della (almeno per noi) poco invitante Pizza alla Nutella, sono tutti provenienti dalla Campania. Peccato solo che, per motivi logistici, non siano sempre disponibili.

Ciripizza, in breve, è di sicuro tra le migliori pizzerie che abbiamo provato a Milano. Una pizza ben preparata e gustosa. Sicuramente lontana da quella autentica, ma almeno più che dignitosa e particolare. E, per questa città, possiamo assicurare che non è cosa da poco.

Foodometro™
•Cucina: dominata dalla ottima pizza salernitana. 8
•Ambiente: numerosi stili mischiati senza troppo successo. 6
•Servizio: senza pregi ne’ difetti. 6.5
•Da Non Perdere: Pizza Margherita, sia a pasta bassa che media
•Da Evitare: Pizza alla Nutella, per soli temerari.
•Prezzo: 10-15 euro a testa per pizza, dolce e beveraggi. Ottimo.
•Giudizio Finale: fra le migliori pizzerie nello sconsolato scenario di Milano. 8

Annunci

Una risposta a “Pizzeria Ciripizza

  1. Che tristezza…non riesco a capire perchè non si possa mangiare una “vera pizza napoletana” a Milano,tutte approssimazioni.Sono ancora in “caccia” anche se ultimamente frequento una con più regolarità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...