Ristoranti di Pesce a Fano

Questo post non ha la pretesa di darvi uno sguardo completo sul panorama dei numerosi ristoranti  di pesce che potete trovare a Fano. Più semplicemente è una selezione dei tre che ci hanno colpito maggiormente nelle rispettive fasce di  prezzo – nell’ordine:  basso, medio e medio-alto.

AL PESCE AZZURRO
Viale Adriatico, 48 Fano (Pu)
Tel: 0721 803165

Vera e propria istituzione cittadina, Al Pesce Azzurro è una tappa da non perdere per chi passa da Fano. Non è bastato neppure l’incendio di pochi mesi fa alla tenso-struttura che lo ospita  per fermare  il lavoro della cooperativa di pescatori che hanno in gestione questo ristorante. In tempi record  Al Pesce Azzurro è riuscito comunque a riaprire, per la gioia dei suoi numerosi e affezionati clienti.Forse altri ristoratori della città sarebbero stati contenti di non dover fronteggiare la sua concorrenza almeno per un estate. Sono tantissimi, infatti, i turisti e non solo che lo affollano nella bella stagione. Il motivo è semplice: è l’unico posto dove è possibile mangiare pesce freschissimo, ben cucinato, il tutto alla modica cifra di 10 euro. Il basso prezzo è presto spiegato dal fatto che questo non sia un classico ristorante, ma una sorta di mensa, con tanto di vassoi e lunghe tavolate dove cercare posto a sedersi. Niente sciccherie, ma tanta tanta sostanza. Il menù comprende sempre due antipasti, un primo e due secondi, acqua e una piccola bottiglia di Bianchello del Metauro. A prescindere dalla particolare serata i piatti sono sempre ottimi e ben cucinati: sardoncini  marinati all’aceto, vongole alla pureta (con olio, aglio, prezzemolo e limone), tagliolini alle vongole e ceci e seppie con patate al forno sono solo alcune fra le specialità che potrete gustare Al Pesce Azzurro. Un ristorante insolito, semplice ed assolutamente gustoso.

Foodometro™
•Cucina:
qualità sorprendente per un locale con così tanti coperti. 8.5
•Ambiente:  tendone in stile festa di paese. 6
•Servizio: semplicemente non esiste. Rigoroso self-service. s.v.
•Da Non Perdere: vongole alla pureta e i sardoncini marinati all’aceto
•Da Evitare:  ristorante non ideale per una cena romantica
•Prezzo: 10 € a testa, semplicemente ineguagliabile
•Giudizio Finale: una tappa obbligatoria a Fano. 8

TRATTORIA DALLA QUINTA
Viale Adriatico, 42  Fano (Pu)
Tel: 0721 808043

A pochi passi dal porto si trova la Trattoria dalla Quinta, ristorante che prende il nome da quello della sua fondatrice, Quinta Darpetti. Ancora gestito dalla stessa famiglia, il locale è rigorosamente di pesce, tutto freschissimo e  offerto in porzioni abbondanti. Nessuna divagazione, la cucina è semplice e decisamente tradizionale. Si inizia con antipasti misti, freddi e caldi, che comprendono un’insalata di piovra, vongole, cozze e lumachine di mare. Fra i primi si può scegliere tra il risotto ai frutti di mare, spaghetti alle vongole e i tipici passatelli conditi con un sugo di sogliola. Ottima e da non perdere la grigliata mista, con scampi, spiedini di seppie, un’intera sogliola e coda di rospo. La modalità di cottura segue quella tipica della zona, con il pesce che prima viene impanato e poi grigliato. Da provare anche il fritto misto, con gamberi (oltremodo abbondanti rispetto ad altri ristoranti), seppie, calamari e sardoncini. Per concludere il lauto pasto è d’obbligo la moretta, che a La Quinta è offerta in una delle vesti, a nostro parere, migliori della città. Il prezzo è più che onesto: solo venticinque euro circa a testa per una vera e propria scorpacciata di pescato. Come ultima nota vi consigliamo di prenotare sempre con anticipo. Non preoccupatevi se non risponderanno al telefono, qui il personale è sempre di corsa per il locale e solo di rado riesce ad arrivare alla cornetta. Abbiate pazienza e sarete premiati con un’ ottima cena.

Foodometro™
•Cucina: ‘della nonna’ (quella brava s’intende!). 8.5
•Ambiente: le finte statue romane sono il tocco di classe. Più che spartano. 5.5
•Servizio: letteralmente da rincorrere. 5.5
•Da Non Perdere: grigliata mista e moretta
•Da Evitare: un secondo in due è più che sufficente
•Prezzo: 20-25 € a testa antipasto, secondo e dolce.
•Giudizio Finale: il pesce cucinato come la tradizione comanda. 8

RISTORANTE DA TANO
Via del Moletto, 10  Fano (Pu)
tel: 0721.823291

Si sale di livello parlando di questo ristorante,  creato negli anni ’60 da un pescatore (Tano appunto) e gestito dalla famiglia Gaudenzi da ormai vent’anni. La piccola trattoria, nel corso degli anni, si è trasformata in un locale elegante e raffinato. L’ambiente è accogliente, con due piccole sale al piano terra e una bella  terrazza al piano superiore. Al ristorante Da Tano l’atmosfera è resa ‘speciale’  anche dalla vista sulla ferrovia e talvolta i discorsi si devono interrompere per il rumore di treni che sfrecciano a pochi metri. Poco importa, durante la cena non riuscirete a dare troppa attenzione a questo piccolo particolare, dal momento che sarete concentrati a gustare i vostri piatti. Allietati dai gentili camerieri e da un piccolo antipasto freddo offerto dalla casa, potrete scegliere i piatti proposti sul menù, sgranocchiando nel frattempo dei buonissimi grissini e panini preparati dalla cuoca. Fra gli antipasti vi segnaliamo le deliziose canocchie al vapore, panzanella di pomodoro e vinaigrette al prezzemolo (12 euro) e, nel caso voleste provare più pesci con uno stesso piatto, il Tutto crudo (30 euro). Come primi buoni i passatelli in un’insolita versione marinara, con sugo di gallinella e vongole (12 euro), così come i tagliolini (preparati direttamente dalle bravi mani della cuoca) nobili al profumo dell’Adriatico (12 euro). Anche i dolci meritano un assaggio, soprattutto il Flan di cioccolato con  gelato alla menta e la Dolce tentazione (biscottini assortiti fatti in casa). Tutti i piatti sono ben presentati, riescono a non risultare eccessivamente elaborati nel gusto e mantengono una loro semplicità nonostante le apparenze fastose. Bella l’idea di segnalare la provenienza dei prodotti utilizzati in cucina, dal pane al pesce, fino all’olio. Da Tano si possono assaggiare piccole divagazioni di piatti di pesce senza neppure spendere una fortuna. Se a Milano un ristorante sui generis chiederebbe almeno 60 euro a testa, qui sono sufficienti 40 euro circa.

Foodometro™
•Cucina: piccole e mai eccessive divagazioni su classici piatti di pesce . 8.5
•Ambiente: elegante senza essere eccessivo. Vista treno. 6.5
•Servizio: gentile, misurato e sorridente. Perfetto. 10
•Da Non Perdere: canocchie al vapore e flan di cioccolato
•Da Evitare: forse dai passatelli con gallinella e vongole si poteva avere di più
•Prezzo: 40-45 € a testa. Più che giustificato.
•Giudizio Finale: servizio da applausi e piatti raffinati il giusto. 9

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...