Lemonsoda Zero e Mojito Soda

Alla ricerca di prodotti estivi da provare, pochi giorni fa abbiamo scovato sugli scaffali del supermercato due  nuove bibite: Lemonsoda Zero e Mojito Soda. Pur non amando in particolar modo le bevande gassate, per dovere di cronaca le abbiamo acquistate e immediatamente provate. Sono la novità proposta per l’estate dal Gruppo Campari, proprietario dei marchi Lemonsoda, Oransoda e Pelmosoda da una decina abbondante d’anni. Questi brand ormai storici nascono infatti negli anni quaranta in una ditta di Milano, la Saga, per poi essere ceduti alla Crodo negli anni ottanta ed approdare, nel 1999, al Gruppo Campari. Pur mantenendo le ricette originali di queste bibite tanto amate dal pubblico, negli ultimi anni si è cercato di modernizzare i prodotti per adeguarli alle nuove richieste del mercato. Nascono così Lemonsoda Zero e Mojito Soda, la prima con l’obiettivo di attirare i consumatori più attenti alla linea, la seconda, invece, rivolta al popolo dei giovani dipendenti dai gusti dell’happy hour. Entrambe sono offerte in lattina slim da 33 cl e si possono acquistare in numerosi supermercati – come in quelli del gruppo Sma a Milano, dove le abbiamo trovate a circa 1 euro. Nei bar è possibile trovare ovunque la Lemonsoda Zero, mentre Mojito Soda è attualmente  in vendita solo nei locali di Lazio e Sicilia. Abbiamo provato entrambe le bibite e i risultati sono  stati talmente differenti da richiedere due giudizi separati.

Lemonsoda Zero
Versione senza zuccheri della celebre limonata. Come quest’ultima è preparata con limoni di Sicilia. Le analogie finiscono qui, dato che ne’ il sapore (assolutamente troppo dolciastro), ne’ la frizzantezza (a nostro parere quasi esagerata) sono quelle dell’ottima bibita che abbiamo bevuto fin da piccoli. Come tante altre bevande a base di dolcificanti anche questa rimane decisamente troppo stucchevole e, più che far passare la sete, la rende ancora più intensa. A meno che per motivi di salute non possiate concedervi una vera Lemonsoda, state quindi alla larga dalla sua versione Zero.

Foodometro™
In
: packaging moderno
Out
: dolcezza a dir poco esagerata
Lontana dai sapori della Lemosoda autentica. 4

Mojito Soda
Tutta un’altra storia per questa bevanda, decisamente ben riuscita. Il sapore ricorda molto quello del mojito, sebbene non siano presenti fra gli ingredienti alcolici. Si può sentire il leggero sapore di menta, unito al lime e ad un giusto grado di frizzantezza. L’abbiamo provato come base di  un Mojito casalingo (ottenuto semplicemente aggiungendo al Mojito Soda un po’ di rum e ghiaccio) e il risultato ci è piaciuto parecchio. Sapore particolare e molto gradevole. Sicuramente non mancherà più nel nostro frigo, nell’ottica di un altro happy hour casalingo o di una semplice pausa con una bibita diversa dal solito.

Foodometro™
In
: sapore insolito e piacevole
Out
: gusto menta troppo poco intenso
Ottimo analcolico, ideale come base per un aperitivo. 7.5

Annunci

2 risposte a “Lemonsoda Zero e Mojito Soda

    • Se la menta non è tra gli ingredienti segnati sulla lattina, probabilmente, sarà compresa alla voce “aromi naturali”. Il sapore, converrai con noi, è evidente!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...