Gelateria Aloha

Via Teodosio ang. via Vallazze e Via Teodosio ang. Via Porpora, Milano

Ci sono delle volte in cui si ha immediato bisogno di gelato. A causa del caldo insopportabile, dopo una giornata frustrante, per un semplice e puro attacco di golosità. In quelle occasioni, il nostro pusher la nostra gelateria di quartiere preferita dove rifornirci velocemente e bene è la Gelateria Aloha. Un nome per due punti vendita curiosamente vicinissimi tra loro, distanti l’uno dall’altro poche centinaia di metri.

Intendiamoci: qui non è che facciano un gelato eclatante, ma giusto un buon prodotto che si alza un po’ dalla mediocrità milanese, soprattutto per il grado di dolcezza (una volta tanto) non eccessivo. Tra i numerosi gusti disponibili spiccano in particolar modo la ricotta stregata (con la cannella), il pistacchio, il cioccolato fondente (veramente fondente) e, tra quelli alla frutta, il melone, super-dissentante e digestivo. Rispettabilissime anche le granite, tra le quali si distingue in particolar modo quella al latte di mandorla.

Sulle altre specialità che l’Aloha confeziona, per la maggior parte di impronta siciliana, non ci esprimiamo, non avendole ancora provate. Possiamo però dire che i cannoli (giusto a vedersi, sia chiaro) ci sembrano un po’asfittici. Soprattutto se paragonati a quelli del nostro punto di riferimento in materia, ovvero la Gelateria Siciliana dell’Isola.

Una nota a parte la merita l’ambiente: un pregevole incrocio tra un delirio lisergico di Pippo Baudo e l’anima più tamarra degli anni ’80.  Le pareti di specchi (deformanti?) e i colori blu e rosa shocking che ricoprono ogni superficie possibile, non riusciranno -per fortuna- a distrarvi quanto la bellezza della ragazza che serve al bancone (NB: in via Vallazze).

Quindi, se passate per Lambrate, ci sentiamo quasi in dovere di consigliarvi una sosta alla Gelateria Aloha. Non solo per il gelato, più che degno di questo nome, ma anche per l’esperienza di contorno assolutamente indimenticabile: da sola vale il prezzo del biglietto.

Foodometro™
In: buon gelato, ambiente lisergico
Out: cannoli dall’aspetto non proprio invitante
Un gelato senza guizzi straordinari ma più che apprezzabile
. 6/7


Annunci

9 risposte a “Gelateria Aloha

  1. i gelati sono stupendi! preferisco quello speciale della gelateria: ‘ricotta stregata’!!!
    ottimi anche le granite (quella siciliana verà!) e i frulatti.
    gentilissimi i ragazzi che ci lavorano!

  2. Gelato buono, ma assolutamente nella media.

    Forse un pò troppo dolciastro e dal colore intenso che fa pensare all’uso di svariati coloranti..

  3. ottimi davvero,per me il pistacchio si mangia rigorosamente alla gelateria aloha,anche le granite sono buonissime,ma per me esistono solo d’estate

  4. io sono siciliana doc e partendo dal fatto che a milano è molto difficile trovare qualcosa di decente,una granita cosi buona faccio fatica a trovarla persino a casa mia,quindi nuovo punto di riferimento

  5. Aloha ragazzi!!!!a dir poco i gelati più buoni, più genuini e più variegati di milano! adoro il gusto al melone! mi sembra di avere in bocca un pezzo del melone vero! gnam gnam!! e la ricotta stregata…unica!!!! complimenti ai ragazzi per l’atmosfera vivace e piacevole! fate sentire l’estate nonostante sto tempo orribile!!!

  6. coloranti???????ma li avete visti i gelati che ci sono in giro??????la gelateria aloha è di sicuro fra le più buone e sane in assoluto!!!!!!e poi con le granite mojito e cuba con 2,50 euro bevi e ti rinfreschi!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...