Confetture di Qualità VIS

1982: i fratelli Visini, imprenditori agricoli tra le montagne della Valtellina, ottengono un abbondante raccolto di more, mirtilli e lamponi e decidono di affiancare alla loro attività di commercializzazione di frutta fresca, la produzione di confetture e marmellate. 2010: La Vis è uno dei maggiori player  nel suo campo ed ha una capacità produttiva di circa 28.000 vasetti al giorno, è presente con i suoi prodotti sugli scaffali della grande distribuzione italiana ed esporta in diversi paesi come Belgio, USA, Danimarca, Svizzera e Giappone. Nel mezzo: due ampliamenti dello stabilimento di Lovero, tanta fatica e passione nonché una certa dose di fantasia ed intuito. Le confetture Vis sono infatti state concepite e prodotte fin dall’origine con una caratteristica distintiva sempre più amata oggi dal grande pubblico: una percentuale di zucchero molto bassa e una di frutta (minimo 65%) molto alta rispetto a quella usata dai diretti concorrenti.

Un equilibrato rapporto frutta/zucchero ed un utilizzo di materie prime di altissima qualità, selezionate dai migliori fornitori italiani ed europei,  non sono gli unici ingredienti del successo. Uno dei punti di forza della Vis è anche l’ampiezza e la varietà della gamma di marmellate che offre. Possiamo contare ben 6 linee di confetture (con il 75, 70 o 65% di frutta, biologiche, dietetiche  e monoporzioni) e addirittura una ventina di gusti. Tra i quali annoveriamo, oltre ai classicissimi (mirtilli, frutti di bosco, fragole, lamponi) alcune chicche per veri intenditori come il sambuco, la rosa canina, le susine, il ribes rosso e la mela cotogna.

Il know-how acquisito nel corso degli anni ha spinto l’azienda valtellinese a buttarsi anche nella produzione e commercializzazione di frutta sciroppata e sotto spirito, miele e dolci (come l’ottima torta al grano saraceno, la crema alla nocciola o la tipica bisciola). Da qualche anno confeziona anche la Pesteda, un magnifico insaporitore originario della cucina grosina da aggiungere a pizzoccheri, carni o patate lesse. Comunque, le confetture, rimangono a nostro avviso il vero fiore all’occhiello della Vis. In considerazione anche di un buon rapporto qualità/prezzo – i vasetti da 400 grammi della linea più diffusa, quella al 65% di frutta, costano infatti tra i 2,80 e i 3,50 euro a seconda del gusto e del punto vendita.

Insomma, quando andiamo al supermercato, a spingerci a scegliere una marmellata Vis, tra mille altre possibili alternative, sono diversi fattori. Uno di questi è senza dubbio anche il fatto che sappiamo esattamente come e dove viene prodotta e preferiamo sostenere, piuttosto che la solita mastodontica multinazionale, un’azienda del nostro territorio, trasparente e aperta a tutti. Certo non siamo ‘patriottici’ a prescindere: se non ritenessimo le confetture Vis tra le migliori confetture industriali sul mercato ve lo diremmo chiaro e tondo.

Foodometro™
In: alta qualità e varietà per tutti i gusti
Out: ricarico eccessivo di prezzo in certi punti vendita
Tra le migliori confetture industriali. 8

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...