Ristorante Lacerba

Via Orti 4, Milano
Tel: 02/5455475

Accanto al cocktail bar LaCerba, si trova l’omonimo ristorante di pesce. L’abbiamo provato diverse volte e ci siamo sempre trovati bene, sia per la qualità dei piatti che per l’ambiente e il servizio offerto. Dopo aver sorseggiato al bar un perfetto aperitivo,  passando il corridoio che porta al ristorante, troverete due sale: una più grande da 60 coperti e una, invece, molto intima da dieci posti appena. Ricordatevi di chiedere al momento della prenotazione quest’ultima, soprattutto se avete l’idea di trascorrere una romantica serata tête-à-tête. In ogni caso entrambi gli ambienti sono molto ben curati con un originale pavimento di pavè e quadri e fotografie di stampo futurista alle pareti.

Il personale è molto gentile e, fortunamente, piuttosto discreto. La cantina del ristorante è abbastanza ampia ed offre la possibilità di pasteggiare con vini bianchi e rossi dai prezzi accessibili (noi abbiamo scelto il siciliano Lighea Donnafugata a 20 euro) o con vini importanti, come il Barbaresco Gaya da 290 euro, o ancora, se proprio si vuole esagerare, con un Amarone della Valpolicella al modico prezzo di 500 euro. L’acqua è offerta con un’idea originale e che apprezzeranno tutti quelli attenti all’ambiente. È infatti presa direttamente dal rubinetto, purificata e travasata in una bottiglia blu.

Il cibo: ideale per chi ama il pesce, che qui copre dall’antipasto ai secondi. Insomma, se desiderate una cotoletta alla milanese o un bel piatto di lesso, non è il ristorante che fa’ per voi. Merita partire dagli antipasti, tutti ben cucinati e preparati con materie prime freschissime. Noi abbiamo optato per una deliziosa Crudità di pesce (carpaccio di tonno, pesce spada, ostriche e cozze a 15 euro) e un assolutamente convincente Misto gratinato di ostriche, capesante e totanetti. In un’altra occasione abbiamo provato la Millefoglie di capesante, provola affumicata e melenzane. Il nome è forse la parte migliore del piatto, che è preparato con pochissimo pesce, assolutamente troppo coperto nel gusto dagli altri ingredienti che lo rendono molto simile ad una semplice melanzana alla parmigiana.

Per quanto riguarda i primi meritano una menzione speciale le Linguine all’astice (16 euro). Attenzione solo a  non scegliere la versione ‘facilitata’ (con il crostaceo già pulito): anche se vi eviterà figuracce con i vicini di tavolo mentre lottate per pulirlo, è molto meno ricca di quella con l’astice intero e molto meno scenografica. Fra gli  altri primi piatti, i Gnocchetti di melanzane alle vongole veraci non ci hanno pienamente convinto, risultando un mix di sapori troppo confuso. Meglio forse provare il ricco Risotto alla pescatora.

Non siamo mai riusciti ad arrivare abbastanza affamati al secondo. Peccato perché molti dei piatti sembravano invitanti, soprattutto il Rombo con fiori di zucca, zucchine e pepe rosa (18 euro) e il Filetto di tonno in manto di pistacchi con crema acida al limone (17 euro). Per quanto riguarda i dolci, tutti offerti a 6 euro, non ne siamo rimasti particolarmente colpiti. Bella l’estetica dei piatti, più scarsa la sostanza.

Per concludere, con circa 40-50 euro a testa (con una bottiglia ‘media’ di vino in due), avrete la possibilità di gustare una buona cena di pesce. L’unica avvertenza è quella di scegliere con un minimo di attenzione tra le varie  proposte in lista che, come detto, non sono tutte allo stesso livello: soprattutto quelle più creative risultano talvolta un po’ pasticciate. Il ristorante LaCerba non ci ha convinto come l’omonimo cocktail bar, merita comuqnue di essere provato. Anche solo per passare una serata in una ambiente curato provando (alcuni) ottimi piatti di pesce.

Foodometro™
•Cucina: ottimi antipasti, più debole il resto. 7
•Ambiente: molto curato e accogliente. 7,5
•Servizio: abbastanza discreto. 6.5
•Da Non Perdere: Crudità di pesce e Misto gratinato
•Da Evitare: Linguine all’astice nella versione con crostaceo già sgusciato
•Prezzo: intorno ai 45 euro a testa. Adeguato.
•Giudizio Finale: bell’ambiente, buona cucina con qualche lacuna da colmare. 7-

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...