Ghireria Greca Kalliopi

Ripa di Porta Ticinese 13, Milano

Vivendo a Milano con pochi soldi in tasca si rischia di abusare seriamente di kebab per una serie di ragioni: costa poco, si trova quasi ovunque, sfama anche gli stomaci più esigenti, lo si può mangiare praticamente ad ogni orario. Il rischio di un uso smodato è quello di arrivare a non sopportarlo più e di non poter nemmeno più vederlo per lunghi periodi. Se siete in questa situazione, un’alternativa (per noi anche molto più buona) c’è. Stiamo parlando della pita gyros, lo street food greco per eccellenza. A Milano lo si può gustare al meglio alla Ghireria Greca Kalliopi, sui Navigli.

Visto che questa specialità non è che sia poi così conosciuta si merita una descrizione ufficiale liberamente tratta da quella di Wikipedia: Il gyros è un piatto greco molto simile al kebab o al shawarma turco o arabo, a differenza di questi è tipicamente composto di carne di maiale marinata e cotta su uno spiedo che ruota su se stesso, per mezzo di una griglia circostante alimentata a gas o elettrica. Quando la parte esterna diventa croccante viene tagliata in fette sottili. Il gyros viene arrotolato in una piadina che si chiama pita con l’aggiunta di vari condimenti e verdure.

Alla Ghireria Kalliopi, la pita gyros la preparano in due versioni: con un’ottima salsa tzatziki (un composto di yogurt, cetrioli e cipolle) oppure con un intingolo piccante molto simile a quello usato in città dalla maggior parte dei kebabbari. A parte qualche difficoltà nel mangiarla (misura oversize) è assolutamente perfetta. I pomodori sono sempre freschissimi, l’origano è profumato e la cipolla si fa’ sentire il giusto, le patatine sono croccanti, la carne è saporita e mai troppo secca. La pita è qui disponibile farcita anche in altri modi. Con il souvlaki (un tipico spiedino di maiale cotto sulla griglia), con il loukaniko (la salsiccia greca) oppure, per chi proprio la carne non la mangia, solo con diversi tipi di verdura.

In questo localino, ovviamente pieno di riferimenti alla cultura greca e dominato da diverse declinazioni di blu e azzurro, è possibile gustare queste delizie seduti su alcuni alti sgabelli appoggiandosi a una mensola adibita all’uopo. Oppure, se la stagione lo permette, sulla panchina antistante o sul marciapiede. Vi consigliamo di accompagnare il tutto con la birra greca Mythos. Piuttosto leggera, non è che abbia nulla di diverso da una media birra italica: è però indispensabile per entrare nel mood giusto. Se proprio vi impegnaste potreste fin scambiare l’acqua lurida dei navigli per quella cristallina di qualche lontana isola del Mar Egeo.

Foodometro™
In : materie prime di qualità, sapori e profumi mediterranei
Out : è sui navigli
Uno dei nostri street food preferiti a Milano 8/9

Annunci

Una risposta a “Ghireria Greca Kalliopi

  1. Pingback: Ristorante Greco Ilios « Thebigfood·

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...